COME OTTENERE IL PESO IDEALE A FINE CICLO DI INGRASSO, MIGLIORANDO LA DIGESTIONE DELL'ALIMENTO

Argomenti:

Torna al blog

Rimani aggiornato:

Tempo di lettura: ~ 2 min

I patogeni responsabili di enterite necrotica vengono trasmessi in tutto l’allevamento

La trasmissione dei patogeni all’interno di un allevamento suinicolo può mettere a serio rischio la situazione igienico-sanitaria generale di tutta l’azienda. I suini con patologie come l’enterite necrotica, infatti, rimangono in allevamento più tempo aumentando il rischio di trasmissione di patogeni ed i relativi costi di produzione.

Blocco della trasmissione di patogeni ed elevata biosicurezza

Per un allevatore di suini, la biosicurezza e le condizioni igienico-sanitarie dell'allevamento sono i più importanti fattori da tenere sotto stretto controllo, soprattutto in presenza di enterite necrotica.

L'enterite necrotica è una patologia ad elevata trasmissione, che colpisce tutti gli animali presenti in azienda. Le scrofe ne sono portatrici sane e, già a partire dal momento del parto, possono infettare i suinetti, aggravando così la situazione sanitaria dell'allevamento. Deatech, proprio per limitare e bloccare la trasmissione dei patogeni responsabili dell'enterite necrotica, ha messo a punto una soluzione alimentare a misura di allevatore.

La soluzione alimentare è studiata per migliorare la salute intestinale dei suini in modo completamente naturale, condizione che ci consente di evitare l'utilizzo degli antibiotici con soli 3 alimenti:

·        Tegactive per scrofe in lattazione e suinetti dai 7 ai 15 kg

·        Opti Ingrasso per i suini dai 15 kg fino a fine ciclo di ingrasso

·        Digest Pig per suini all’ingrasso con disturbi intestinali

Peso ideale a fine ciclo, migliorando la digestione dell'alimento

I suini all’ingrasso che si nutrono con la soluzione alimentare per combattere l’enterite necrotica digeriscono meglio gli alimento e, di conseguenza, assorbono più nutrienti. Durante tutte le fasi dell’allevamento, infatti, gli allevatori riescono finalmente a preparare al meglio gli animali per l'ingrasso, ottenendo il peso ideale a fine ciclo ed evitando le cosiddette “code dei capannoni”.

Per saperne di più chiamaci

News correlate

Le ultime novità dal mondo dell’allevamento
COCCIDIOSI IN ALLEVAMENTO? SCOPRI COME RIDURRE LA MANODOPERA

I suinetti con coccidiosi richiedono molte cure e manodopera specializzata

COME PROTEGGERE I SUINETTI DALLA COCCIDIOSI CON UN SOLO ALIMENTO DA SOMMINISTRARE ALLE SCROFE

I suinetti con coccidiosi presentano diarree e perdita di appetito

Scopri le ultime novità dal mondo dell'allevamento

Iscriviti alla newsletter

Deatech S.r.l.
​Via Palermo 9 - 20090 Assago (MI)

P.iva 01802340032 • C.F. 12636160157

Privacy Policy Cookie Policy

Tailored by Logistic Design